logo grafici associati

Gabriella Malinverni


Grafica creativa e Web Designer.
Si è fatta un'importante esperienza
lavorando per varie Agenzie Pubblicitarie.
Esperta nella creazione di packaging.
Da anni si dedica alla progettazione
grafica di gadget e alla colorazione
di personaggi con licenza
(Warner Bros, Disney, Cartoon Network).
tastiera 2

Sergio Galbiati


Grafico creativo e Impaginatore.
Conosce i trucchi della stampa avendo
nel suo curriculum anche esperienze
come responsabile del reparto
prestampa di varie fotolitografie.
Da anni si dedica all'impaginazione
di collane editoriali,
enciclopedie e cataloghi.
© Grafici Associati - Via Guglielmo Marconi, 9 - 20096 Pioltello (Milano) - info@graficiassociati.com

Font

Il termine inglese font proviene dal francese medioevale fonte, ovvero «(qualcosa che è stato) fuso», con riferimento ai caratteri mobili prodotti per la stampa tipografica dall'inventore
e tipografo tedesco,
Johann Gutenberg.
Hanno stili e dimensioni diversi
(i più noti: Times, Verdana, Arial).

Allineamento

L'allineamento è il criterio
di impaginazione in cui si dispone un testo. Il testo può essere impaginato secondo diversi
tipi di allineamenti orizzontali:

  • Bandiera a destra,
  • Bandiera a sinistra,
  • Epigrafe o Centrato,
  • Blocchetto o a Pacchetto.
  • Interlinea

    In un testo scritto è la distanza verticale che intercorre tra la linea
    di base di una riga e quella
    della riga successiva.
    Nella stampa tradizionale
    si imposta sommando circa 2 punti
    alle dimensioni dei caratteri;
    ad esempio un carattere a 12 punti dovrebbe essere impostato con un'interlinea di 14 punti.

    Punto tipografico

    È un'unità di misura usata
    in ambito tipografico per definire la dimensione dei caratteri
    e la dimensione dell'interlinea.
    La diffusione dell'editoria elettronica ha fatto convergere nel punto tipografico PostScript
    il valore di 1/72 di pollice, pari a
    0,35278 mm. Il punto tipografico è indicato con la sigla pt.